Questa sono io...

 

Mi chiamo Sarah Badiani, sono nata a Prato il 26 maggio 1982. Sono una Psicologa, laureata presso l'Università degli Studi di Firenze con 110/110 ed iscritta all'Albo degli Psicologi della Toscana n° 5178; sono anche una Psicoterapeuta, specializzata presso lo IACP, Istituto dell'Approccio Centrato sulla Persona, fondato da Carl R. Rogers, Charles Devonshire ed Alberto Zucconi. 

Come attività libero-professionale ricevo da anni persone adulte con colloqui individuali di sostegno psicologico e psicoterapia presso i locali della Pubblica Assistenza L'Avvenire di Prato, zona San Paolo.

Sono anche Psicologa di un centro giovani gestito dalla Cooperativa CONVOI, dove sono responsabile dello Spazio Aria, uno sportello di ascolto in cui svolgo colloqui di counseling e sostegno psicologico con adolescenti e giovani adulti; inoltre ho ideato e condotto con alcuni di loro un laboratorio sulla sessualità. Lavoro anche all'interno del Progetto Forza 4 Mugello, che si rivolge a ragazzi ed adolescenti con BES (Bisogni Educativi Speciali) o DSA (Disturbi Specifici dell'Apprendimento) ed alle loro famiglie. All'interno di questo progetto sono sia Tutor dell'apprendimento, cioè gestisco vari doposcuola di studio, sia una professionista che svolge consulenze psicologiche ad adolescenti e famiglie e che conduce dei Gruppi di Incontro con i genitori.

Ho collaborato per anni con l'ASF 10 (Azienda Sanitaria Fiorentina, ex ASL) di Firenze, dove ho preso in carico numerosi utenti in Salute Mentale Adulti. Ho svolto un tirocinio semestrale in Psico-oncologia, presso l'ISPO (Istituto per lo Studio e la Prevenzione Oncologica) di Firenze, dove ho partecipato a vari gruppi di sostegno e colloqui individuali. Sono membro del gruppo di Psicologi del Traffico in Toscana, che si occupa, al bisogno, di interventi formativi ed educativi sulla sicurezza stradale. Mi tengo sempre costantemente aggiornata sulla mia professione, partecipando a congressi, seminari e corsi di aggiornamento. 

Quello che adoro di più della mia professione è ascoltare la persona che è davanti a me, comprenderla, senza giudicarla nè criticarla, entrare nel suo mondo unico, ma ricco di vissuti, emozioni ed esperienze. Mi affascina molto l'Altro nella sua totalità...ognuno di noi è così unico e speciale, anche se spesso non ce ne accorgiamo! Credo fermamente che ogni persona sia la maggior esperta di se stessa e che abbia in sè risorse e capacità per comprendersi, prendere decisioni, uscire da situazioni di profonda sofferenza e vivere la propria vita nel miglior modo possibile in accordo con le condizioni bio-psico-sociali dell'ambiente circostante. Tali risorse sono onnipresenti, non smettono mai di agire e guidano la vita dell'individuo anche in circostanze avverse, permettendo comunque alla persona di sopravvivere nel modo migliore possibile. Spesso però accade che gli esseri umani non siano consapevoli di queste capacità e non riescano ad individuare gran parte delle loro risorse, tendendo a delegare la responsabilità della loro vita. Credo quindi che il compito dello Psicologo e/o Psicoterapeuta consista sia nel creare un clima caldo ed accogliente nel quale l'Altro possa sentirsi ascoltato e compreso, sia nel facilitare la presa di consapevolezza e lo sviluppo delle risorse e capacità della persona. In questo modo il professionista aiuterà l'individuo ad acquisire un maggior benessere.